Giovani

Dall’obiezione di coscienza al servizio giovanile, ai campi scuola di protezione civile fino ai gruppi nelle singole associazioni: da sempre le pubbliche assistenze Anpas hanno attratto giovani delle singole comunità per avviare percorsi di cittadinanza attiva e volontariato. Sono stati 14mila i volontari che hanno svolto servizio civile nelle pubbliche assistenze Anpas.

Anpas ha deciso di valorizzare ulteriormente i movimenti giovanili presenti nelle pubbliche assistenze supportandoli per la messa in rete di buone pratiche ed esperienze, incontri, ma anche iniziative come la promozione della legalità (partecipazione e organizzazione della Giornata della memoria Libera, Latina 22 aprile 2014). Un percorso che coinvolge anche i campi scuola di protezione civile, eventi internazionali (come il Contest Sami), formazione e proposte di nuovi servizi in favore della comunità